In Automazione

I sistemi pneumatici industriali generalmente hanno bisogno di poca manutenzione. Tuttavia se si fanno ispezioni in modo regolare se si applica un minimo di manutenzione preventiva si possono evitare problemi anche gravi e si prolunga notevolmente la vita operativa del sistema.

Ovviamente ciascun sistema industriale ha le sue caratteristiche ma ci sono alcune linee guida che possono valere in linea generale.

In un secondo momento interverranno anche l’esperienza specifica dei lavoratori coinvolti e le condizioni particolari in cui l’impianto opera.

Va da sé che per ogni componente del sistema bisogna fare riferimento alle istruzioni specifiche del macchinario.

Pulizia

Durante le azioni di pulizia bisogna fare attenzione a non utilizzare materiali che possano perdere impurità come fibre di cotone o simili.

Nel cambiare un cilindro va fatto attenzione a tenere fuori ogni tipo di impurità.

Fare molta attenzione all’estremità cieche e agli steli dei pistoni.

Lubrificazione

Generalmente gli elementi più soggetti a usura sono le guarnizioni.
Le guarnizioni si logorano più facilmente se non vengono sufficientemente lubrificate o se si insinuano impurità di vario tipo.
Va fatta anche molta attenzione in fase di installazione poiché una delle cause del logoramento delle guarnizioni é proprio un’errata installazione.
Quando se ne ravvisa la necessità bisogna sostituire le guarnizioni di valvole e cilindri, lubrificarle con un grasso apposito, sempre facendo attenzione a non eccedere con il lubrificante.

Prevenire ed evitare perdite di aria compressa

Una perdita di aria in un sistema industriale può essere molto costosa a fine anno. Nei sistemi più vecchi poteva andare perso fino al 20% del consumo per questa ragione. Con l’impennata dei costi energetici di questi giorni prendersi cura dell’impianto e identificare eventuali perdite può  rappresentare un notevole risparmio. E prevenire problema evita il presentarsi di problematiche a lungo termine.

Identificare le perdite

Audit dell’impianto

Un audit dell’impianto ad aria compressa con valori precisi può dimostrarsi indispensabile per la piena efficienza di un sistema di produzione ad aria compressa.

Ci sono aziende specializzate che possono aiutare il tuo impianto a lavorare nel pieno del suo potenziale evitando ogni tipo di spreco. Questo non si traduce solo in un notevole risparmio ma anche in una piena sicurezza del tuo impianto.

Seconda del tipo di connessione è possibile usare un composto apposito per le perdite oppure guarnizioni se usiamo un composto adesivo bisogna mantenere il circuito depressurizzato fino a quando non si è completamente polimerizzato.

Prevenzione di nuove perdite

Manutenzione continua e costante è il primo modo per evitare la formazione di nuove perdere perdite. Pulizia e sostituzione dei filtri sistematica.

Le perdite possono presentarsi in qualsiasi parte del sistema. Le problematiche che si presentano più comunemente sono in prossimità di congiunture,  tubi flessibili raccordi e collegamenti rapidi,  filtri trappole per condensa,  valvole e guarnizioni sigillanti per filettature,  dispositivi per punti di utilizzo.

Maggiore è la pressione esercitata dall’impianto maggiori saranno i tassi di perdita, che sono proporzionali al quadrato del diametro dell’orifizio.